Creare un buon Business Plan

Un documento per l'aziend: Business Plan

Alla base di ogni attività commerciale ci sono vari studi, ricerche di mercato e strategie. Queste vengono raccolte tutte in un unico documento definito Business Plan. Questo non è un documento statico, ma si aggiorna con la crescita dell’azienda e con il cambiamento di fattori esterni. La sua realizzazione, specialmente per chi è alle prime armi, può essere problematica. Vediamo quindi da quali sezioni è composto un Business Plan e come realizzarne uno.

Executive Summary

È la prima sezione del Business Plan nonché la più importante in quanto serve a catturare l’attenzione del lettore, tra cui ci sono i possibili investitori. Proprio per questo deve essere chiaro, accattivante, diretto e sintetico. In 1, 2 pagine dovrà racchiudere tutto il contenuto del Business Plan, indicando i prodotti e i servizi che l’azienda vuole sviluppare e i mercati a cui intende rivolgersi. Siate sintetici, non è importante quanto scrivete ma cosa scrivete, quindi non siate ripetitivi e controllate che non ci siano errori. Evitate slogan o altre frasi pubblicitarie. Siate il più oggettivi possibile e sostenete sempre le vostre dichiarazioni con dei dati. Questo vi porterà ad affermare cose con sicurezza e professionalità e a evitare toni ambigui che avranno un effetto negativo su chi leggerà il vostro business plan.

Descrizione dell’azienda

Questa è forse la sezione più facile da scrivere perché riguarda la descrizione della nuova attività o prodotto che si intende realizzare, racchiudendo anche i sogni e le intenzioni, scritte nel giusto modo, ovviamente. Come inizio, solitamente va inserita proprio la mission, o dichiarazione degli intenti, che non sarà “guadagnare”, ma esporrà lo scopo dell’azienda e ciò che la distingue dalle altre. Qui potete inserire anche la vision, i vostri obiettivi a medio e lungo termine e i vostri punti di forza e di debolezza, oltre ad altre informazioni generali come il tipo di azienda e il mercato di riferimento. Ovviamente, gli obiettivi che vi ponete devono essere realizzabili in quanto dovrete convincere possibili finanziatori del loro effettivo raggiungimento.

Descrizion dei prodotti

Qui andrete ad inserire la descrizione specifica dei prodotti o servizi che andrete a realizzare e ai piani per il futuro. Concentratevi su: caratteristiche del vostro prodotto o servizio, magari includendo qualche fotografia per illustrarlo meglio; possibilità d’impiego che offre; differenze e migliorie rispetto ai competitors; sviluppo del prodotto ed eventuali modifiche future già programmate. Concentratevi molto sui dettagli e approfondite la descrizione dei vostri prodotti o servizi.

Analisi del settore

In questa sezione andrete a descrivere i settori in cui l’azienda andrà ad inserirsi e come distribuirà le sue risorse. Qui andranno anche inseriti i vantaggi competitivi, i fattori critici di successo e le minacce principali.

Analisi del mercato

Nell’analisi di mercato dovrete riportare tutti i dati utili che riguardano il vostro mercato di riferimento. Questi verteranno sui dati di vendita nella categoria del vostro prodotto nel paese o nell’area in cui andrete ad operare. In più riporterete determinati trend che spiegheranno alcune scelte che avete fatto nella realizzazione dell’attività o del prodotto, oltre ai bisogni del vostro segmento target.

Purtroppo, non sempre sono disponibili i dati per tutti i mercati, specialmente se questo è nato da poco. Molto spesso, se ci sono dati, questi possono essere visionati solo pagando il servizio.

Piano di marketing

In questa sezione vanno raccolte tutte le strategie che l’azienda andrà ad attuare per raggiungere i suoi obiettivi. Per far questo dovrai prendere in considerazione l’analisi SWOT e il marketing mix, inizialmente costituito da 4 variabili, le cosiddette 4p: prodotto, prezzo, punto vendita e promozione. Successivamente si è evoluto nel modello delle 7p, con l’aggiunta di: persone, processi e evidenze fisiche (physucal evidence). È grazie allo studio di queste 4 variabili che potrete mettere in atto le strategie più adatte per ottenere i risultati voluti.

Un buon piano di marketing è difficile da realizzare se non si hanno le giuste competenze. Chiedi aiuto ad un esperto, come noi, e saremo in grado di aiutarti e stilarti un ottimo piano di marketing.

Gestione e Organizzazione

Questa è la sezione in cui descriverete tutte le persone che fanno parte della vostra azienda, il team che c’è dietro allo sviluppo dell’idea. In particolare metterete nel dettaglio il compito di ogni persona e l’esperienza che hanno già alle spalle. Questo servirà a evidenziare l’ottima organizzazione aziendale e la sua funzionalità, affidando compiti precisi a persone in grado di saperli portare a termine. Qui potrete inserire anche il personale di supporto.

Piano Operativo

In questa sezione dovrete descrivere la quotidianità dell’azienda, ossia tutti i processi che andrete a svolgere per realizzare il vostro prodotto o la vostra visione. È la parte in cui dimostrerete di avere ben in mente le conoscenze utili a realizzare i vostri obiettivi e portare avanti la vostra azienda. Quindi inserirete la descrizione del ciclo operativo, come verrà gestito il capitale investito, come verranno reperite le materie prime e le politiche adottate nei confronti della forza vendita e dei fornitori.

Piano Finanziario

In questa sezione andrete a calcolare delle stime ragionevoli sulle varie spese che andrete ad affrontare e sui capitali necessari. In particolare concentratevi sui costi dell’avvio dell’attività e dove avete intenzione di reperire questi soldi. Poi potrete fare una previsione sui profitti e sulle perdite che avrete nei primi 12 mesi e dopo 3 anni.

Allegati

Questa è l’ultima sezione del business plan e raccoglie materiale a cui il lettore del tuo business plan può far riferimento per meglio capire i suoi aspetti. Qui potrai inserire materiale pubblicitario già realizzato, materiale di supporto alle tue idee e tutti i dati che non hai inserito nelle altre sezioni del business plan.

La realizzazione del business plan è un processo che richiede studio e tempo. Affidati a degli esperti, come noi, per realizzare un modello ideale che rispecchi la tua azienda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *