WordPress: gestire il sito web con poche, semplici istruzioni

Guida all'uso di WordPress

WordPress è uno dei maggiori software CMS (sistema di gestione dei contenuti) utilizzati per la creazione dei siti web. Anche se strutturato in modo semplice e intuitivo, le prime volte che lo si utilizza può creare un po’ di dubbi sul suo funzionamento e su cosa bisogna fare per modificare i contenuti del sito. Ecco dunque una semplice guida per iniziare a gestire i contenuti creati con WordPress.

Accedere al pannello di amministrazione

Il primo passo da compiere per iniziare a modificare il proprio sito è quello di accedere al pannello di amministrazione. Per far ciò basta inserire nella barra in alto del browser, che ricordiamo essere il programma usato per la navigazione, l’indirizzo del vostro sito seguito da /wp-admin. Ecco un esempio: www.nomesito.com/wp-admin. Si aprirà una pagina in cui dovrete immetere l’username e la password fornitevi da chi ha creato il sito web. Cliccando su Log In entrerete nella bacheca e avrete a disposizione tutti gli elementi per modificare il contenuto del vostro sito.

Pagine

Questa sezione contiene le varie parti in cui è diviso il sito web chiamate, appunto, pagine. Sono la struttura portante, unite tra loro dal menù e da altri collegamenti o link. Cliccando sul tasto pagine presente nella barra laterale del pannello di amministrazione potrete vedere tutte le pagine di cui è formato il sito web. Se cliccate su uno dei titoli avrete la possibilità di modificare quella pagina. Un consiglio che vi diamo è di evitare grandi cambiamenti se non siete esperti del funzionamento di queste sezioni perchè potreste modificare l’aspetto della pagina, creando problemi alla sua corretta visualizzazione per gli altri utenti. Limitatevi ad apportare unicamente modifiche necessarie e principalmente nei testi. Se avete bisogno di cambiamenti maggiori rivolgetevi ad un esperto.

Articoli

Questa sezione riguarda componenti chiamati articoli che possono essere inseriti all’interno delle pagine. Per spiegarlo facilmente possiamo fare riferimento alla struttura di un giornale. Potete considerare i fogli del giornale come le pagine del sito web e i vari articoli come le sezioni presenti sul vostro sito. Cliccando sul tasto articoli nella barra laterale del pannello di amministrazione vi si aprirà la lista degli articoli già presenti. Se volete modificarne uno vi basterà cliccare sul titolo dello stesso, mentre se volete crearne uno nuovo vi basterà cliccare sul tasto “aggiungi articolo” presente all’inizio della pagina. Capirete esattamente come fare per scrivere un articolo nel prossimo paragrafo.

Editor visuale

Quando vorrete creare o modificare una pagina o un articolo vi apparirà una schermata in cui è presente un editor visuale (programma per modificare i contenuti). Quello presente nell’ultima versione di WordPress si chiama Gutenberg e ha delle funzioni molto interessanti e semplici da usare.

Una delle caratteristiche principali sono i blocchi. Questi vi permettono di dividere i contenuti dei vostri articoli in sezioni che potrete dedicare al semplice testo, all’inserzione di immagini, titoli e molto altro.

Il primo blocco presente nella pagina è quello del titolo dell’articolo. Questo deve essere sempre presente e ci sono delle tecniche apposite per scrivere dei titoli accattivanti. Vi basterà cliccarci sopra e digitare il vostro titolo.

Ora potete iniziare ad aggiungere altri blocchi, vi basterà andare a capo e selezionare il simbolo + racchiuso in un cerchio che apparirà sulla sinistra. In alternativa potete premere lo stesso simbolo presente costantemente in alto a sinistra nella pagina. Vi si aprirà una finestra in cui potrete selezionare il blocco che più si addice alle vostre esigenze. Quelli generalmente usati da tutti gli utenti sono sotto la sezione blocchi comuni. Vediamone alcuni.

Paragrafo

Questo blocco serve per inserire del semplice testo che sarà il contenuto del vostro articolo.

Titolo

In questo blocco andrete ad inserire i titoli dei vari paragrafi. Sono molto importanti per l’ottimizzazione della SEO.

Elenco

Questo blocco è riservato a liste di elenchi. Potrete scegliere se farli numerati o semplicemente contraddistinti da un pallino.

Citazione

Con questo nuovo editor, WordPress dà la possibilità di inserire blocchi pre-strutturati dedicati alle citazioni.


Immagine, Galleria, Video e Audio

Questi blocchi sono dedicati rispettivamente all’inserimento di una singola immagine, di più immagini, di un video e di un file audio.

Copertina

Blocco molto utile per inserire un’immagine con sovrapposta una scritta. Perfetta per far risaltare le intestazioni nelle vostre pagine.

Map

Blocco dedicato all’inserzione di una mappa nella vostra pagina. Le opzioni di configurazione appariranno sul lato destro dello schermo.

Social Links

Questo blocco è dedicato all’inserzione di collegamenti ai vostri social media quali Facebook, Instagram e molti altri .

Altre informazioni utili

Ci sono altri blocchi che WordPress mette a disposizione. I nomi sono intuitivi ma se non sapete a cosa possano riferirsi vi basterà selezionarli e leggere la loro descrizione nella parte destra dello schermo, nella sezione Blocco (se non vi appare nessuna barra alla vostra destra premete l’ingranaggio situato in alto a destra nella pagina). Qui troverete altre opzioni differenti per ogni blocco. Ricordatevi sempre di guardarlo per avere più opzioni!

Altro strumento molto utile sono i puntini e le frecce che compaiono alla sinistra di un blocco. Infatti, grazie ad essi potrete trascinare o spostare i blocchi dove vorrete, modificando l’ordine degli stessi.

Inoltre, i blocchi di testo hanno altre opzioni specifiche che compaiono sopra il singolo blocco (basta muovere il mouse se state usando un pc, altrimenti lo avrete fisso sullo schermo dello smartphone). I primi pulsanti sono dedicati all’allineamento (a sinistra, centrato, a destra). La B serve per impostare il grassetto, la I per il corsivo, il simbolo degli anelli intrecciati indica la creazione di un link (basta selezionare le parole che vogliamo trasformare in collegamento e premere il simbolo del link, che ci permetterà di inserire l’indirizzo a cui collegarlo), l’ABC per il barrato, la U per il sottolineato e la lampadina per evidenziare.

Se vi compare un simbolo che non conoscete basterà posizionarvici sopra con il mouse se siete su un pc o tenerlo premuto sullo smartphone e vi apparirà la descrizione.

Media

Tornando alle sezioni del pannello di amministrazione del vostro sito, troverete la sezione media, dedicata a tutti i file multimediali presenti sul vostro sito web.

Commenti

Qui potrete controllare tutti i commenti che le persone fanno nel vostro sito web.

Contatto

In questa sezione troverete i form che le persone possono compilare sul vostro sito. Non preoccupatevi, non dovrete venire a controllare questa sezione per vedere chi ha compilato il form. Infatti, ogni volta che un utente compila un form, riceverete il suo contenuto comodamente via e-mail.

Queste sono le sezioni che vi consigliamo di utilizzare. Anche se ne sono presenti altre, se non avete maggiori conoscenze evitate di usarle o potrete modificare involontariamente come viene visualizzato il vostro sito web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *