Immagini: come ottimizzarle per WordPress

Ottimizzare le immagini per il web

Tra i vari fattori da considerare per ottimizzare la SEO, le immagini ricoprono un ruolo importante. Infatti, immagini di alta qualità sono generalmente di grandi dimensioni, un aspetto negativo per la SEO in quanto aumentano il tempo di caricamento del sito. D’altra parte, immagini di piccole dimensioni hanno una bassa qualità e vengono, perciò, considerate in maniera negativa dalle persone, che per questo motivo potrebbero abbandonare il sito. Vediamo quindi come ottimizzare al meglio le immagini per WordPress senza perdere di qualità.

Il giusto bilanciamento tra dimensione e risoluzione

Le immagini, per essere presenti sul sito, devono essere di bassa dimensione ma avere una qualità accettabile. Precisiamo che, generalmente, per le immagini utilizzate nei siti web è sufficiente una larghezza massima di 1200 pixel con risoluzione di 72 DPI. Ovviamente, se si sa già che le immagini visualizzate saranno più piccole, è inutile caricare foto con dimensioni maggiori in quanto andranno solo a diminuire la velocità di caricamento della stessa e del sito. Ridimensionate quindi le immagini secondo il formato che si vuole ottenere. Molto importante è non modificare i rapporti tra larghezza e altezza delle immagini, altrimenti risulteranno alterate e non piacevoli.

Le dimensioni di un file immagine dipendono anche dal formato utilizzato. Quelli usati generalmente per un sito web, perchè riconosciute da tutti i browser, sono 3:

  • JPEG: è facile modificarne la qualità e può essere facilmente compresso in modo da ottenere file di dimensioni ridotte.
  • PNG: ha una qualità maggiore del JPEG ma anche una dimensione maggiore. Viene solitamente utilizzato per loghi, icone e simili in quanto permette di mantenere lo sfondo dell’immagine trasparente.
  • GIF: usando solo 256 colori, questo formato viene ora utilizzato per le immagini animate.

Verificate sempre che il formato delle vostre immagini sia sempre quello più adatto all’uso che volete farne.

Compressione delle immagini

I file di tipo immagine possono essere compressi in modo da ridurne le dimensioni. Esistono 2 tipi di compressioni:

  • con perdita di dati (lossy): questo tipo di compressione può ridurre di molto le dimensioni di un file immagine, ma ne altera la qualità. Tra i programmi che possono fare questo tipo di compressione troviamo Adobe Photoshop e Gimp. Sconsigliamo questo metodo di compressione, se non siete esperti, in quanto potrebbe rendere le immagini di una qualità non accettabile.
  • senza perdita di dati (lossless): è un filtro che comprime i dati ma senza eliminarli. Si otterrà una riduzione minore del metodo lossy ma non si avrà perdita di qualità dell’immagine.

FILEminimizer Pictures

Uno dei programmi che noi consigliamo per la compressione delle immagini senza perdita di dati e di qualità è FILEminimizer Pictures. Esiste sia una versione gratuita che una a pagamento, ma quella gratuita è più che sufficiente per comprimere in modo adatto le vostre immagini. È molto semplice da usare, infatti basta aprire le vostre immagini nel programma e poi premere il tasto per ottimizzarle. Ecco il link dove potete scaricarlo: FILEminimizer Pictures

Plug-in per ottimizzazione delle immagini

Infine, come opzione aggiuntiva per ottimizzare le immagini, esistono delle estensioni o plug-in da installare direttamente sul CMS (software di gestione del contenuto dei siti web) che comprimono le immagini. Noi, nonostante installiamo sempre questo tipo di plug-in sui siti web che creiamo, consigliamo sempre di ottimizzare prima le immagini. Questo perché, anche se il plug-in andrà a comprimere le immagini nel caso non lo fossero già, le dimensioni dei file immagini resteranno quelle originali, andando comunque ad occupare inutilmente spazio del sito web, che non è infinito. Usate quindi questo tipo di plug-in più come un’ancora di salvataggio per la compressione delle immagini che come unico metodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *